Il pezzo del buongiorno…

Buongiorno con i Cranberries con “Just My Imagination“.

Ci ha lasciato ieri la cantante e leader Dolores O’ Riordan. Ed onestamente, non so cosa scrivere. Mi dispiace tanto, tantissimo che una voce così bella abbia lasciato questa terra.

Sono incredula e senza parole.

Grazie.

 

Annunci

Brit Awards 2018: arrivate le nomination!

Il logo dei Brit Awards quest’anno si veste di rosso per celebrare gli artisti che si porteranno a casa l’ambita statuetta la sera del 21 febbraio 2018.

Il più nominati sono stati il rosso Ed Sheeran e la cantante kosovara Dua Lipa con quattro nomination a testa.

Piccolo appunto, in questa edizione tre dei cinque ex One Direction si ritrovano a “combattere” per la categoria “British Artist Video Of The Year” . Chissà chi si porterà a casa la statuetta, intanto queste sono le nominees:

  • British Artist Video Of The Year: Anne – Marie “Ciao Adios”, Calvin Harris ft. Pharrell Williams, Katy Perry, Big Sean “Feels”, Clean Bandit fr. Zara Larsson “Symphony”, Dua Lipa “New Rules”, Ed Sheeran “Shape Of You”, Harry Styles “Sign Of The Times”, Jonas Blue ft. William Singe “Mama”, Liam Payne ft. Quavo “Strip That Down”, Little Mix “Touch” e Zayn ft. Taylor Swift “I Don’t Wanna Live Forever”.
  • British Single: Calvin Harris ft. Pharrell Williams, Katy Perry, Big Sean “Feels”, Clean Bandit fr. Zara Larsson “Symphony”, Dua Lipa “New Rules”, Ed Sheeran “Shape Of You”, J Hus “Did You See”, Jax Jones ft. Raye “You Don’t Know Me”, Jonas Blue ft. William Singe “Mama”, Liam Payne ft. Quavo “Strip That Down”, Little Mix “Touch” e Rag ‘N’ Bone Man “Human.
  • British Breakthrough Act: Dua Lipa, Dave, J Hus, Loyle Carner e Sampha.
  • British Male Solo Artist: Ed Sheeran, Liam Gallagher, Loyle Carner, Rag ‘N’ Bone Man e Stormzy.
  • International Male Solo Artist: Beck, Childish Gambino, Dj Khaled, Drake e Kendrick Lamar.
  • British Female Solo Artist: Dua Lipa, Jessie Ware, Kate Tempest, Laura Marling e Paloma Faith.
  • International Female Solo Artist: Alicia Keys, Bjork, Lorde, Pink e Taylor Swift.
  • British Group: Gorillaz, London Grammar, Royal Blood, Wolf Alice e The XX.
  • International Group: Arcade Fire, Foo Fighters, Haim, The Killers e LCD Soundsystem.
  • Mastercard British Album Of The Year: Dua Lipa “Dua Lipa”, Ed Sheeran “Divide”, J Hus “Common Sense”, Rag ‘N’ Bone Man “Human, Stormzy “Gang Signs & Prayer”.

Per sostenere il vostro idolo preferito?  Recatevi su questa pagina.

 

 

 

 

I concerti di gennaio 2018…

Primo mese del nuovo e tanti concerti in arrivo.

Carta e penna alla mano, pronti?

12/01: Eugenio Finardi, Blue Note, Milano.

12/01: Populous, Apollo Club, Milano.

13/01: Wolf Alice, Santeria Social Club, Milano.

13/01: Eugenio Finardi, Blue Note, Milano.

14/01: Laurel Halo, Spazio a Tortona, Milano.

17/01: Wintersun, Alcatraz, Milano.

17/01: Arch Enemy, Alcatraz, Milano.

18/01: Lady Gaga, Mediolanum Forum, Assago, Milano.

19/01: Deejay Time Reunion, Fabrique, Milano.

19/01: Ultimo, Santeria Social, Club, Milano. CONCERTO SOLD OUT.

20/01: David Guetta, Mediolanum Forum, Assago, Milano.

20/01: Raffaele Attanasio, Dude Club, Milano.

20/01: Ultimo, Teatro Quirinetta, Roma.

22/01: Nek, Fiera Brixia Expo, Brescia.

23/01: Nek, Fiera Brixia Expo, Brescia.

25/01: I’m Not A Blonde, Biko, Milano.

26/01: There Will Be Blood, R’n’R, Rho, Milano.

26/01: Alteria, Druso, Nembro, Bergamo.

26/01: Axwell, Numa Club, Bologna.

27/01: Depeche Mode, Mediolanum Forum, Assago, Milano. CONCERTO SOLD OUT.

27/01: Axwell ^ Ingrosso, Number One, Corte Franca, Brescia.

27/01: Ellen Allien, Volt, Milano.

28/01: Escape The Fate, Alcatraz, Milano.

29/01: Depeche Mode, Mediolanum Forum, Assago, Milano. CONCERTO SOLD OUT.

31/01: Canova, Alcatraz, Milano.

31/01: Rod Stewart, Mediolanum Forum, Assago, Milano.

Per saperne di più visitate i siti ufficiali degli artisti, vivoconcerti. com e ticketone.it .

Buon concerto a tutti!

Fabrizio De André “Principe Libero” il 23 e 24 gennaio al cinema…

Approderà nelle sale italiane il biopic dedicato a Fabrizio De André il 23 e 24 gennaio.

Distribuito da Nexo Digital in più di 100 sale cinematografiche, Luca Facchini dirige Luca Marinelli (Lo Zingaro in” Lo Chiamavano Jeeg Robot”) che presta corpo e anima riportando in vita il cantautore genovese scomparso l’11 gennaio 1999.

Nexo Digital descrive il film così:

“Principe Libero è l’umana avventura del suo protagonista: dall’infanzia ai capolavori della maturità, passando attraverso il racconto accurato degli anni di Genova, del rapporto con la famiglia e dell’apprendistato formativo svolto nei caruggi della città, contornato da amici vicini come Paolo Villaggio (..) e delicatamente più distanti, come Luigi Tenco.  Seguono i primi successi (..) le prime timide esibizioni dal vivo, l’incontro con Dori Ghezzi, la vita da agricoltore in Sardegna fino alle drammatiche pagine del rapimento e al successivo ritorno sulle scene.”

Non perdete tempo e prenotate subito una copia dei biglietti per vedere sul grande schermo “Fabrizio De André – Principe Libero”, oppure potete aspettare febbraio per la messa in onda del film su Rai 1.

L’elenco delle sale potete trovarlo a questo indirizzo.

 

 

Il pezzo del buongiorno…

Buongiorno con “Io Non Abito Al Mare” di Francesca Michielin.

Uscirà questo venerdì, 12 gennaio, il terzo album della cantante di Bassano del Grappa intitolato “2640” (altura di Bogotà, città che Franscesca adora).

13 brani scritti in compagnia di Calcutta, Tommaso Paradiso dei Thegiornalisti e Cosmo. Insieme a questi tre autori, Franscesca si è lasciata affiancare da Michele Canova e Dario Faini.

Le 13 canzoni che potrete ascoltare a partire da questo venerdì sono:

  1. Comunicare;
  2. Bolivia;
  3. Noleggiami Ancora Un Film;
  4. Io Non Abito Al Mare;
  5. Tropicale;
  6. E Se C’era…;
  7. Scusa Se Non Ho Gli Occhi Azzurri;
  8. Vulcano;
  9. Due Galassie;
  10. La Serie B;
  11. Tapioca;
  12. Lava;
  13. Alonso.

Una bella e attenta recensione è stata pubblicata su Rockol e vi consiglio di leggere qui.

Franscesca presenterà “2640” nei principali locali e club italiani, ecco le date:

16 marzo: Campus Industry Music, Parma.

17 marzo: Fabrique, Milano.

23 marzo: Teatro Concordia, Venaria Reale, Torino.

24 marzo: Gran Teatro Morato, Brescia.

25 marzo: Estragon, Bologna.

27 marzo: Auditorium Santa Chiara, Trento.

28 marzo: New Age, Roncade, Treviso.

31 marzo: Land – La Nuova Locanda, Catania.

5 aprile: After Life, Perugia.

7 aprile: Industrie Musicali, Maglie, Lecce.

8 aprile: Demodè, Modugno, Bari.

12 aprile: Teatro Quirinetta, Roma.

14 aprile: Hart, Napoli.

15 aprile: Viper, Firenze.

I biglietti sono in vendita su ticketone.it e nei negozi autorizzati dal “bollone” Ticketone.

 

 

Auguri a…

Tanti, tanti, tanti auguri al buon e bravissimo Paolo Nutini!

Oggi il cantante italo – scozzese spegne 31 candeline e noi Nuters (perché rientro anch’io nella categoria) non possiamo altro che festeggiarlo.

Quale miglior festa se non rivedere le sue esibizioni più belle? (Ovviamente aspettandone delle altre… Paolino cerca di pubblicare qualcosa di nuovo, perchè stiamo iniziando a sentire la tua mancanza!)

Otto anni fa, nel 2010 a Nyon Paolino e la sua band salivano sul palco del Paleo Festival incantando il pubblico presente.

Altro salto indietro nel tempo… Quattro anni fa, settembre 2014 e la strepitosa esibizione all’iTunes Festival.

Ultimo, ma, non ultimo una cover “I’d Rather Go Blind” di Etta James.

Lunga vita a Paolo Nutini e spero tantissimo di sentire qualcosa di nuovo uscire dalla tua splendida voce.

Auguri!

 

Il pezzo del buongiorno…

Buongiorno con “Filthy” di Justin Timberlake.

Nuovo anno (ancora tanti auguri di buon 2018) e un gran bel ritorno quello del cantante, ballerino, attore, produttore Justin Timberlake.

Il buon Justin ritorno con il singolo “Filthy”, che piace subito, ma, ha bisogno di un ascolto più per essere apprezzata a pieno.

“Filthy” dal sound R&B/ elettro-funk, rientra nel suo nuovo album “Man Of The Woods“, atteso dai fan e dalla critica il 2 febbraio 2018.

La tracklist che potrete ascoltare dal 2 febbraio, composta da 16 brani co-prodotti con il buon Timbaland e Pharrell Williams, sono:

  1. Filfthy;
  2. Midnight Summer Jam;
  3. Sauce;
  4. Man Of The Woods;
  5. Higher, higher;
  6. Wave;
  7. Supplies;
  8. Morning Light – ft. Alicia Keys;
  9. Say Something – ft. Chris Stapleton;
  10. Hers;
  11. Flannel;
  12. Montana;
  13. Breeze Of The Pond;
  14. Livin’ Off The Land;
  15. The Hard Stuff;
  16. Young Man.

Giusto qualche giorno fa Justin ha postato sul suo sito ufficiale le date americane del “Man Of The Woods Tour”, che potete leggere qui, ma, non disperatevi perchè il 2018 è appena iniziato e magari il tour farà tappa nel nostro paese.

Welcome back JT!

 

 

Buon 2018!

Passato il Natale vi auguro ancora delle buone feste, ma, in particolare un buon 2018.

Che sia per tutti voi un anno pieno di musica, concerti e allegria! 🤟🏻😉

-La vostra Ladra-

I dischi del 2017…

Tra qualche settimana saluteremo il 2017, ma, non i dischi che sono usciti quest’anno. Tra tutti i ritorni cito i Depeche Mode e di Ed Sheeran.

Aspettando il 2018, ecco i dischi usciti quest’anno.

Ad aprire il 2017 è stato “A Casa Tutto Bene” di Brunori Sas, uscito il 20 gennaio 2017.

E’ stato un bellissimo anno per Dario Brunori, vinto il premio Tenco per la “miglior canzone” , il cantante si sta preparando al ritorno nei teatri con “Canzoni E Monologhi Sull’Incertezza“.

 

Sette giorni dopo l’uscita di “A Casa Tutto Bene” è uscito “Cosa Siamo Diventati“, terzo disco di Diodato.

Se non avete ancora sentito il disco vi consiglio di farlo, vi piacerà.

Se volete andarlo a vedere dal vivo, avete ancora poche date:  il 25 dicembre suonerà a Taranto e poi il 19 gennaio a Firenze e il giorno prima, il 18, a Torino.

2017 e il ritorno di Ed Sheeran. Conquistato due dischi di platino con “Divide“, il successo sembra non cambiare il cantante rosso di capelli, come ha dimostrato nell’intervista che ha tenuto la settimana scorsa a “Deejay chiama Italia”. L’intervista potete vederla qui.

Il 2017 ha segnato il ritorno degli The XX con il terzo album “I See You“.

Uno dei migliori album di quest’anno.

In UK il disco ha conquistato la certificazione come “disco d’oro”.

Altro ritorno del 2017 è stato quello dei Paramore.

Oltre a segnare il ritorno dei Paramore, “After Laughter” segna anche il ritorno di un membro orginario della band, cioè Zac Farro che ha diretto il video di ” Told You So”, secondo singolo estratto dal quinto album.

Per chi è fan del power metal, anzi folk power metal avrà sui propri scaffali il quinto album degli Alestorm “No Grave But The Sea“.

Per chi ha molti soldi da spendere, il primo febbraio 2018 gli Alestorm suoneranno al “7000 Tons Of Metal”, la nave da crociera heavy metal.

Per compiere la pazzia, visitate il sito 7000tons.com.

Citati ad inizio articolo, mi sembrava giusto spendere due righe su una grande band che è ritornata con un bellissimo disco “Spirit” e il gruppo si chiama Depeche Mode.

Dave, Andy e Martin torneranno il due luglio 2018 a Barolo per il decennale del festival Collisioni. Il prezzo del biglietto? 79,25 Euro.

Lorde è tornata quest’anno con “Melodrama“.

Uno dei migliori album del 2017 uscirà in versione vinile.

Due versioni standard e deluxe per ascoltare e riascoltare durante il 2018 il secondo album della giovane cantante neozelandese.

Per saperne di più, leggete qui.

Uno degli altri dischi più bello di quest’anno è “Prisoner 709” di Caparezza.

Concluso il tour nei palazzetti, Capa tornerà a febbraio 2018 con nuove date.

Per acquistare il biglietti, cliccate qui.

Questi sono stati alcuni dei tanti dischi usciti quest’anno, speriamo in un’ottima annata l’anno prossimo.

 

Il pezzo del buongiorno…

Buongiorno con “Strangelove” dei Depeche Mode.

Torno a parlare della band di Basildon, perchè ieri dopo essere tornata a casa dal lavoro ho letto questo, anzi visto questo…

Ho pensato subito di aver avuto qualche scompenso visivo, ma, invece era tutto vero.

Preparate i portafogli perchè la prevendita dei biglietti inizierà alle ore 11:00 di lunedì 18 dicembre su Ticketone e Ticketmaster.

Buon concerto a tutti!